Corso triennale di 

Negli ultimi anni si sono raggiunti obiettivi incredibili dal punto di vista del trattamento delle problematiche legate alla postura: grazie, soprattutto, all’utilizzo di strumenti tecnologicamente evoluti, allo sviluppo di test molto validi e ad un approccio sempre più multidisciplinare.

In questo quadro, punto di riferimento restano i 6 recettori (occhio, bocca, orecchio, colonna, piede e pelle).

In questo corso, prendiamo in significativa considerazione l’origine emozionale che spinge una persona ad utilizzare uno o più recettori in modo diverso dal normale, per ovviare ad una necessità o cercare l’adattamento a specifiche urgenze.

Riteniamo che l’origine emozionale sia un vero e proprio settimo recettore che, oltre a sollecitare direttamente tutti i tessuti, organi o apparati responsabili della postura, influenza visibilmente gli altri 6 recettori.

Programma e obiettivi formativi

Il corso approfondisce il tema del controllo della postura, con l’obiettivo di fornire all’operatore strumenti e approcci innovativi tramite cui gestire e accompagnare il cliente nel proprio percorso di superamento dei più diffusi disturbi posturali: fatica e dolore nello stare in piedi, instabilità o vertigini e, in generale, problemi algici dell’asse corporeo (arti inferiori o rachide).

L’integrazione con la PsicoBiologia, indirizza il corso verso una visione rivoluzionaria in termini di valutazione e trattamento delle varie disfunzioni: le rileggiamo secondo un nuovo approccio causale che, comportando nuove procedure di trattamento, ci dà la possibilità di fissare un nuovo paradigma della Posturologia.

La Posturologia Evolutiva non può e non intende sostituire alcuna specializzazione medica; si tratta, piuttosto, di un nuovo e ulteriore strumento utile ad individuare e affrontare specifici disturbi che possono sfuggire alla “diagnosi” classica.

In estrema sintesi, conoscere le cause biologiche e psicologiche responsabili delle varie posture e dei vari atteggiamenti, permette all’operatore di:

  • Approcciarsi al cliente in modo diverso, olistico ed integrato;
  • Impiegare strumenti ed apparecchiature frequenziali, innovative, efficaci e non invasive.

La formazione è finalizzata, quindi:

  • all’acquisizione di un metodo innovativo, che, oltre allo studio delle ultime novità degli strumenti classici, tiene in primaria considerazione l’aspetto psico-biologico della persona che chiede aiuto.
  • alla creazione di un modello (protocollo) operativo che possa essere condiviso tra le diverse figure professionali cui il percorso è destinato.
Piano di studi

Primo anno

  1. Il recettore podalico
  2. Il ricettore oculare
  3. Il recettore dento-occlusale
  4. Cenni di biomeccanica
  5. Kinesiologia del movimento
  6. Basi di psicologia generale

Secondo anno

  1. Basi di posturologia
  2. Posturologia clinica
  3. Articolazione temporo-mandibolare
  4. Riprogrammazione posturale
  5. Basi di psicologia generale
  6. Apparato muscolo-scheletrico
  7. Posturometria

Terzo anno

  1. Terapia manuale
  2. Interpretazione psicologica
  3. Interpretazione quantistica
  4. Tecniche di valutazione e trattamento
  5. Strumentazione
  6. Comunicazione con il cliente
  7. Modello operativo di un centro di posturologia per un protocollo transdisciplinare clinico ed organizzativo
Requisiti di ammissioni e titoli

Fisioterapisti, Fisiatri, Osteopati, Ortopedici, Laureati in Scienze motorie, Istruttori di palestre (riconosciuti CONI), Posturologi, Laureati di I e II livello in area sanitaria, Specialisti della visione e della bocca, Psicoterapeuti e Logopedisti.

Essendo la classe a numero chiuso, ha la priorità chi possieda una laurea (o sia iscritto/a ad un corso di laurea) in materie scientifiche, mediche e psicologiche.

Al termine del percorso triennale, dopo la discussione di una tesi dinnanzi ad apposita Commissione, il discente acquisisce il Diplôme Professionnel Européen en Posturologie Evolutive rilasciato dall’Universitè Jean Monnet A.i.s.b.l. di Bruxelles.

Il titolo è valido per l’iscrizione al Registro Professionale Europeo dei Posturologi.

Direzione e docenti
lenti

Francesco Paolo Lenti
optometrista, direttore didattico della Scuola

giunto

Antonio Giunto
professore universitario, preparatore atletico

DSC02269

Natale Petti
psicologo, naturopata

martena

Michele Martena
odontostomatologo

crocicchio2

Gianfranco Crocicchio
ortopedico

dsc00310

Samo Lutman
terapeuta

di ponzio

Egidio Di Ponzio
ingegnere baropodometrista

anatomia_1

Emanuele Moccia
posturologo

Sede didattica

Il corso si tiene presso Il Tuo Centro Fisiko, a Taranto in via Lucania, 158/164.

Patrocini


ASSOCIAZIONE POSTUROLOGI EUROPEI

Per ogni informazione, compila il form

Inviando la richiesta di informazioni accetti che i tuoi dati siano trattati da Aron, secondo la normativa sulla privacy del DGPR 679/16